virtual tour

Il virtual tour immobiliare

Tutti vogliono il virtual tour, tutti ne parlano, ma purtroppo pochi lo praticano… quali sono i benefici del virtual tour nell’immobiliare?

Il settore immobiliare, come non ci stancheremo mai di ripetere, è solo all’inizio di un grande processo di rinnovamento legato alle nuove tecnologie, quali: droni, riprese video a 360°, realtà aumentata, realtà virtuale… a cui si aggiunge il primo passo da compiere per tuffarsi, finalmente, in un marketing immobiliare in linea con i tempi che corrono: il virtual tour.

Cos’è un virtual tour?

Sicuramente ti è già successo di navigare su alcuni siti web di importanti aziende che per presentare la loro sede operativa ti offrono la possibilità, muovendo solamente il mouse, di aggirarti tra gli spazi che le compongono: ecco un virtual tour. L’esempio più conosciuto è sicuramente quello di Google Maps: quando ti avvicini al tuo punto d’interesse e imposti la visualizzazione su strada, allora ti aggiri alla ricerca della  meta come se fossi realmente in strada.

Questo concetto di operatività calza a pennello con le esigenze di chi si interessa delle vendite immobiliari e di chi vuole acquistare un immobile. Immagina per un attimo di poter essere in agenzia oppure a casa e di visualizzare nella maniera descritta sopra un immobile (villa con parco, appartamento, attico non fa differenza) ed essere immediatamente e comodamente guidato in un tour che vi svelerà l’oggetto dei vostri desideri.

I vantaggi del virtual tour

Prima di tutto il virtual tour consente una maggior visibilità agli annunci, perché è in grado di dare un numero di informazioni difficilmente reperibili se non con una visita in loco. Una maggiore qualità dell’annuncio corrisponde sempre ad una maggiore visibilità. Attraverso la navigazione il virtual tour immobiliare chiarisce ogni dubbio legato alla disposizione dei locali, alla distribuzione degli spazi che invece restano se si utilizzano solamente planimetrie e foto, anche se di qualità. Questi fattori portano ad accorciare i tempi di vendita, perché i clienti che rispondono agli annunci sono maggiormente filtrati, sanno molto meglio cosa vogliono, in poche parole hanno già visitato virtualmente l’immobile che li interessa e ora sono pronti a visitarlo di persona. Per lo stesso motivo vengono a crollare le visite a vuoto.

Un virtual tour di qualità

Un virtual tour efficace deve essere di qualità e la qualità nasce dalle attrezzature e dalla capacità di utilizzarla al meglio,  per valorizzare ogni aspetto di un immobile o di una location.

Noi di ImmoDrone abbiamo recentemente realizzato un virtual tour per la compravendità di un super attico nel centro della città di Torino. Tra le possibilità di un servizio fotografico e video a 360° abbiamo scelto il secondo, perché ancora più realistico e coinvolgente del servizio fotografico a 360°. Il video a 360° realizzato con fotocamere professionali ha consentito una qualità finale che potrete giudicare di persona qui: video 360° Super AtticoLe linee perfette, senza evidenti segni di montaggio delle immagini, danno al risultato finale quella qualità che rende un annuncio e la sua visione un incredibile strumento di marketing immobiliare.

Facile da utilizzare

I Virtual tour, fotografico e video, una volta realizzati sono facilmente utilizzabili: possono essere caricati su youtube, all’interno del tuo sito web o del sito contenente gli annunci immobiliari. I clienti visualizzano il virtual tour e lo percorrono con l’ausilio del mouse oppure su youtube con i cardboard di Google. Per chi invece vuole offrire un’esperienza ancora più reale e potente, il virtual tour video a 360° può essere vissuto attraverso i visori della Realtà Virtuale di Samsung, i Gear VR, per un’esperienza visiva e sensoriale completa.

Tutti questi servizi sono forniti da ImmoDrone, perché vogliamo continuare a innovare e fare parte della trasformazione del settore immobiliare insieme a te!

Foto Video Immodrone

Vendere casa: a chi affidarsi?

Vendere casa è sempre una questione delicata all’interno della nostra vita perché segna un momento di cambiamento, e come gran parte dei cambiamenti desideriamo avvenga in maniera veloce e senza eccessive problematiche.

Il primo passo da affrontare per la vendita della propria casa o di un immobile in generale è una riflessione: vogliamo commissionare la vendita ad un’agenzia immobiliare oppure cerchiamo una soluzione alternativa e proviamo a vendere casa con le nostre sole forze?

Vendere casa privatamente

In realtà possiamo partire inserendo il nostro annuncio su tutti i principali portali immobiliari presenti nella rete, come: immobiliare.it, casa.it e idealista.it, e saranno le agenzie immobiliari a cercarci, dopo aver visto i nostri annunci presenti sui siti specializzati di compravendite. Il suggerimento è quindi di continuare a cercare di vendere casa da soli, supportati anche dalle agenzie immobiliari. É probabile che l’agenzia ci chieda un’esclusiva di alcuni mesi per la vendita della casa, tramite una richiesta scritta, ma con un semplice accordo orale si può superare questo scoglio e saremo liberi di contattare diverse agenzie.

Non c’è vendita senza pubblicità

Sia se cerchiamo di vendere casa privatamente tramite siti online e annunci cartacei su riviste specializzate, che se decidiamo di affidarci alle agenzie, si deve fornire al cliente un’immagine appetibile del nostro immobile in vendita, perché non c’è vendita senza pubblicità.

Le fotografie, i video e i tour a 360° sono i tre principali mezzi su cui puntare per presentare al meglio la propria casa. Spesso le agenzie immobiliari propongono fotografi con cui collaborano per la realizzazione di servizi fotografici all’immobile, ma la maggior parte delle volte il risultato finale non rende giustizia alla proprietà, dato che i fotografi hanno tempi di preparazione e lavorazione molto ridotti e le agenzie immobiliari devono contenere le spese.

Vendere casa con i servizi ImmoDrone

È in questa fase delicata e fondamentale di promozione che dobbiamo affidarci a ImmoDrone, ai suoi servizi di marketing immobiliare: con la sua personale estetica legata alla fotografia, al video e alla Realtà Virtuale, la proprietà in vendita viene presentata con una cura del dettaglio degna di un set cinematografico. A questo punto avremo in mano delle fotografie, un video o un tour a 360° delle nostra casa in vendita, di una qualità e con un potere di presa sul cliente maggiore di qualsiasi semplice annuncio fai da te o promosso dalle agenzie.

Con questo materiale in mano siamo così liberi di avventurarci nel mercato immobiliare sia in maniera autonoma o tramite agenzia o in tutte e due le maniere, perché ad un ottimo servizio promozionale spesso corrisponde una vendita come minimo soddisfacente.

immobiliare video drone

WeddingDrone: il matrimonio valorizza l’immobile

Matrimoni e dimore storiche, matrimoni e residenze d’epoca, matrimoni e strutture turistiche, matrimoni e parchi… possono diventare un connubio molto interessante. Non stiamo parlando di sposare bellissime ereditiere del real estate o di catene alberghiere. È tutto molto più semplice, reale e nasce dall’unione di più elementi e differenti punti di vista. Cioè dalla creazione di Weddingdrone.

WeddingDrone

Il brand WeddingDrone collega i matrimoni e le strutture che li ospitano per offrire un duplice servizio di elevata qualità. Tale servizio parte dalle riprese video, da terra e dal drone, dei matrimoni eseguiti per gli sposi. WeddingDrone vive all’interno del complesso circuito di videomaker e fotoreporter matrimoniali, ma si contraddistingue per innovazione, tecnica, personalità, preparazione e competitività sul prezzo finale. Elementi che è impossibile trovare riuniti nelle caratteristiche di un semplice freelance.

Ma, a questo punto, verrebbe da dire, dove sta la vera novità?

Ebbene, WeddigDrone non si limita a raccontare, con produzioni raffinate ed eleganti (guarda il video!) l’intero matrimonio, ma collabora a stretto contatto con i professionisti del settore immobiliare. Come ImmoDrone.

La promozione matrimoniale/immobiliare

Nella stessa giornata in cui il matrimonio è in corso, in cui la struttura che ospita l’evento è agghindata a festa, si procede nella realizzazione di riprese, sempre da terra e dal drone, che raccontano la struttura stessa. Ricche di invitati, di addobbi, di sorrisi e pianti di gioia, location di per sé già emozionanti, come dimore storiche, residenze d’epoca e i loro parchi, acquistano così un ulteriore fascino. Un fascino che viene ripreso e reso visibile a tutti.

La struttura ottiene un duplice risultato: viene messa in risalto  la bellezza dell’immobile e in parallelo ne vengono esaltate le capacità di accoglienza. Il proprietario della location ha così in mano un potente mezzo di promozione matrimoniale/immobiliare: un video da mostrare al pubblico attraverso i diversi canali di promozioni digitale, alle fiere, a chi viene a visitare la struttura. Un video creato da professionisti dell’immobiliare e da professionisti del wedding per un prodotto marketing unico.

Perché un video con i droni?

Come abbiamo già avuto modo di sottolineare nel nostro precedente articolo, intitolato L’importanza dei video nel mercato immobiliare, il video è e sarà il fattore fondamentale su cui puntare per una strategia marketing vincente. Ma per essere veramente efficace deve avvalersi dei nuovi strumenti tecnologici che stanno modificando la narrazione visiva: stiamo parlando dei droni.

Il video ci circonda

Più di mezzo secolo fa Ray Bradbury nel suo romanzo più famoso Fahrenheit 451, raccontava di un’umanità così a stretto contatto con schermi e contenuti video da immergersi fisicamente dentro di essi. Questa visione racconta con grande anticipo l’epoca in cui viviamo: ovunque, nelle nostre case come nelle stazioni ferroviarie, spuntano grandi schermi con sopra video e contenuti multimediali che catturano la nostra attenzione e influenzano le nostre azioni. Siccome viviamo sommersi dalle immagini, se si vuole migliorare una strategia marketing è necessario distinguersi con un prodotto video che catturi l’attenzione e sia realmente coinvolgente. Ma concretamente come si può fare? La risposta arriva dal cielo… sotto forma di drone.

La rivoluzione video dei droni

L’introduzione del drone, come mezzo di ripresa, è stata una vera e propria rivoluzione copernicana. Improvvisamente è stato possibile ottenere, senza avere a disposizione un budget hollywoodiano, delle riprese aeree migliori di quelle fatte con l’elicottero. Non solo, i droni sono anche una scelta ecologica e con pochi rischi per persone e cose, se paragonati all’ingombrante figura di un elicottero.

Gli aeromobili a pilotaggio remoto hanno introdotto un nuovo punto di vista che una realtà come ImmoDrone utilizza ogni giorno, per innovare i video legati al settore immobiliare e turistico, ottenendo quel quid in più necessario per distinguersi e coinvolgere i possibili clienti. Infatti i droni hanno permesso di proporre nuovi contenuti di alta qualità e uno storytelling inedito: elementi fondamentali per chi voglia fare marketing nel mercato immobiliare e turistico puntando lo sguardo al futuro.

immodrone_blog_immobiliare

I Social Network nel settore immobiliare

La promozione di un’agenzia immobiliare oggigiorno non può esimersi da affrontare il mondo del web, così ricco di opportunità, contatti e che racchiude in sé un bacino d’utenza di milioni di possibili clienti.

La base di partenza di una campagna promozionale 2.0 è naturalmente il sito web, la vetrina istituzionale della propria attività. Qui il cliente troverà la storia del brand, i valori fondanti del marchio e tutte le offerte che lo possono interessare.  Ma il sito web, per essere realmente efficace, deve accompagnarsi ad una campagna marketing condotta anche attraverso i Social Network. Questi con la loro forte funzione catalizzatrice non solo attirano l’attenzione degli utenti, ma li convogliano verso i prodotti, verso il sito web o l’agenzia immobiliare di riferimento.

I Social Network

Tutti i Social Network (Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn… per citare i più usati dagli utenti italiani) sono un vero e proprio spazio virtuale d’iterazione e di scambio di opinioni. Per un’agenzia immobiliare i Social Network diventano un luogo dove raggiungere target scelti di clienti (Facebook prevede una pubblicità a pagamento che si basa proprio su target scelti), dove creare un legame con i vecchi clienti e ascoltare, approfondire la conoscenza dei reali bisogni di coloro che sono o potrebbero diventare clienti.

I Social Network non si sostituiscono ai momenti d’incontro, che si possono definire offline, ma integrano l’attività imprenditoriale immobiliare, offrendole un’unità di misura sulla percezione che gli utenti hanno del brand. Per un’agenzia immobiliare avere, ad esempio, una pagina Facebook attiva non è né una scelta né un capriccio, ma una necessità e comporta un impegno maggiore a conoscere i Social Network, e a capire come interagire con i propri fan nel modo migliore possibile

Anche e soprattutto  attraverso i Social Network oggi si creano la fiducia e la credibilità aziendale, i due capisaldi su cui si deve basare qualsiasi strategia di marketing.

immobiliare video drone

L’importanza dei video nel mercato immobiliare

I video sono il mezzo di comunicazione che in questo momento storico sta avendo il sopravvento e fino a qui niente di nuovo o inatteso. La novità sta invece nell’applicare i video al mercato immobiliare.

Perché è così importante, anche per un settore come quello legato al Real Estate, utilizzare i video per promuovere al meglio la sua offerta? Perché i video sono il mezzo più veloce per condividere informazioni, ma non solo. I video fanno emozionare e mostrano la realtà meglio della realtà stessa e i video con i droni, più di tutti, riescono a dare volto ad un immobile, cogliendone i punti di forza e valorizzandoli.

Un video aumenta del 157% il numero di visitatori sul proprio sito online e le informazioni conservate in un minuto di un video sono pari a circa 1,8 milioni di parole scritte… serve altro? Se proprio insistete si può aggiungere che i video vengono condivisi il 1200% in più di link e blog. Viviamo nell’epoca della condivisione digitale e se si forniscono contenuti video che le persone amano condividere si può raggiungere un numero di persone, e quindi di possibili clienti, sempre maggiore.

È evidente che per il marketing immobiliare è venuto il momento di rimettersi al passo con la tecnologia moderna e il video è il primo fondamentale passo per entrare nel mercato immobiliare 2.0.

haus_mercato_immobiliare

Uber entra nel mercato immobiliare

Si chiama Haus ed è la nuova tecnologia che sta per essere lanciata nel settore del Real Estate.

Haus è una piattaforma web per effettuare e accettare offerte su immobili residenziali. La piattaforma consente ai professionisti del settore immobiliare e ai loro clienti di accedere alle informazioni in tempo reale sul prezzo e i termini delle compravendite.

Abbiamo costruito la piattaforma web pensando appositamente alle esigenze degli agenti immobiliari” afferma Sarah Ham, la General Manager di Haus, “perché vogliamo offrire maggiore efficienza dal lato offerta e una maggiore trasparenza nel processo di compravendita”.

Garret Camp, cofondatore di Uber e partner di Haus con la sua nuova startup, Expa, è convinto che “Haus rivoluzionerà la maniera in cui le persone si rivolgono al mercato immobiliare”.

Con Haus sia i compratori che i venditori possono monitorare gli annunci e ricevere una notifica quando nuove offerte sono presentate. Una volta che l’offerta è avvenuta tutte le parti la possono esaminare, ma i nomi degli acquirenti rimangono confidenziali. Questo approccio garantisce che ogni proposta economica venga considerata oggettivamente e che tutti gli acquirenti abbiano la stessa possibilità di vedere la loro offerta accettata.

Sarah Ham sottolinea che la piattaforma Haus offre una migliore esperienza per tutti gli interessati, migliorando l’efficienza e riducendo l’ansia durante una delle operazioni di maggior rilievo nella vita delle persone.